territorio e storia

Il Comune di Usseaux si trova nel cuore dell’Alta Valle Chisone, a 38 Km da Pinerolo e 78 Km da Torino.
È distribuito in cinque borgate: Usseaux capoluogo, Laux, Balboutet, Pourrieres e Fraisse ad una altitudine che va da 1210 a 2890 s.l.m.
Gli abitanti residenti nel comune sono 188 con una media di circa 100 persone che vi abitano tutto l’anno. Tutte le borgate sono abitate.
Nel territorio comunale si estendono in parte i Parchi Naturali Orsiera Rocciavrè e Gran Bosco di Salbertrand, una parte del territorio è gestito a riserva di caccia.
Allevamento, agricoltura, artiginato del legno e turismo sono le basi della sua economia.
Fino al 1973 è stata funzionante la scuola elementare. Ora i bambini frequentano le classi elementari presso la scuola di Fenestrelle.
Un piccolo comune che con i suoi cinque villaggi alpini rappresenta ancora oggi un interessante esempio di architettura rurale tra i più integri di tutta la Val Chisone. I piccoli borghi arroccati sui fianchi della montagna, le case in pietra e legno addossate l’una all’altra e distribuite sul fianco della montagna, le stalle, i forni per il pane, le fontane ed intorno i segni evidenti dei terrazzamenti che in passato erano coltivati a grano e più in su i pascoli, ancora oggi utilizzati ed i boschi, testimoniano nel tempo una realtà agricola e contadina di alta montagna ancora oggi ben conservata ed hanno mantenuto i villaggi alpini di Usseaux dei piccoli gioielli rurali.
Antichi villaggi alpini che hanno vissuto nei secoli la storia della valle, acquisendo la cultura, la lingua e le tradizioni dei popoli che in queste montagne hanno vissuto.
Ogni borgata ha la chiesa, il forno della comunità e la sua festa patronale.